MR.KITO – The State Of Presence

MR.KITO, progetto solista del francese Eric Michot, è qualcosa di molto interessante è di non troppo facile catalogazione… Direi Indie Rock probabilmente, ma non al 100%.

Il suo album The State Of Presence conta 13 tracce molto varie ed interessanti. Il cantato di Eric è sempre molto soffice ad avvolgente.
L’album si apre con un’intro che poi sfocia in Alexander The Great, canzone di una psichedelica monotonia che inizia piano piano a conquistare l’ascoltatore.

Con Heaven’s Break abbiamo certe sperimentazioni molto interessanti soprattutto a livello produttivo.

La produzione infatti ha punti molto curiosi, fortemente indie e sicuramente non qualcosa di convenzionale o che si ascolta tutti i giorni, devo assolutamente fare i miei complimenti, mi piace quando gli artisti provano nuove vie di sperimentazione.

I Have No Brain parte invece in pompa magna bella rockeggiante, molto più carica dell’ipnotismo sino ad ora sentito.
Si tratta di una canzone molto carina e interessante.
Arriviamo quindi alla title track: The State Of Presence.

Essa rappresenta il disco al 100% in quanto include i soliti riff molto particolari e l’atmosfera di sogno a cui ormai ci siamo totalmente abituati.

Il testo è davvero molto bello.

Un disco che sa sorprendere sotto ogni punto di vista, non sto a raccontarvelo tutto altrimenti ve lo perdereste, godetevelo:

http://mrkitomusic.com/
The_State_of_Presence_Album_cover_Front

Dario Margeli – Five Little Things

Dario Margeli, cantante molto interessante propone la sua canzone Five Little Things un dance con atmosfere a tratti retro.
Dario riesce a farci immergere alla perfezione nel mondo di questa sua canzone, un artista che è riuscito a condensare bene l’arte in questi pochi minuti.
Ben attaccato come sono alla produzione devo bacchettare qualche leggera sbavatura, ma nel completo del lavoro nulla di problematico.

Una canzone che merita.

http://www.youtube.com/watch?v=MFVTzvdzQpk
Facebook:
http://www.facebook.com/margelimusic
Web:
http://www.dariointernet.com

Korveil – Feeling Alive

Dance che dire? Musica molto easy, un testo semplice spensierato, la classica canzone da discoteca che può riempire di allegria i vostri sabati sera.
A dire il vero la sento soprattutto per questo, la produzione si presta molto bene, pulita, molto elettronica, autotune che non manca, purtroppo qualche taglietto non proprio precisissimo.

La canzone centra sicuramente il suo punto di spensieratezza per quel pubblico a cui è rivolta.

Il video d’altro canto non è niente male, molto semplice e allegro… alla fine rispecchia al 100% la canzone.
Ve la consiglio se volete qualcosa di nuovo, fresco e divertente!

http://youtu.be/UHdJF7M8ibA
https://soundcloud.com/voxomusicgroup/korveil-feeling-alive