Escape The Fate – This War is Ours

Come potevano mancare? Subito dopo i Falling In Reverse ecco una bella recensione sugli ETF di Mabbit.
Gli Escape The Fate avevano da poco perso Radke e hanno pensato bene di prendersi un cantante nuovo, Craig Mabbit, ex leader dei Blessthefall band con un pubblico molto simile a quello degli ETF nonostante il genere leggermente differente (sicuramente più vicino al metalcore).
L’album si apre con We Won’t Back Down che ci fa subito notare come il nuovo sound sia distaccato dal vecchio, sia par quanto riguarda gli ETF che Mabbit.
La traccia riesce a caricare molto bene, un inizio davvero promettente che verrà subito stroncato da due canzoni, a parere mio, riempitive ovvero On to the Next One e Ashley.
Arriviamo così a Something, una canzone molto commerciale, di sicuro non quella che ci si aspetterebbe dagli ETF, veramente bellissima non c’è che dire.
The Flood è probabilmente il punto più alto raggiunto dall’album.
Let It Go e You Are So Beautiful si mantengono su un buon livello e arriviamo così a This War Is  Ours (The Guillotine Part II).
Facciamo un bel respiro… La canzone inizia con un (al 99%) campionamento di Halo (e solo per questo mi è scaduta) per poi continuare con una PESSIMA imitazione di quel mostro sacro che è The Guillotine. Eppure non è che ci assomigli molto tutt’altro! Solo i versi sono palesemente imitati da The Guillotine e allora perchè chiamarla The Guillotine Part II!? (motivo per il quale mi ha subito fatto schifo).
A questo punto ci sono altre 3 canzoni, palesemente riempitive e l’album è concluso.
Buone idee, troppa presunzione, risultato sufficiente.

Luca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...